Logo Certamen

In un’epoca segnata da sfide terribili, la scuola italiana non può esimersi dal fornire una risposta adeguata e coerente con le proprie finalità
educative. Alla cultura dell’odio e della violenza fine a sé stessa e a tensioni generate dall’insana voglia di riaffermare primati nazionali che speravamo accantonati per sempre, deve essere opposta una cultura del dialogo e
del rispetto tra culture e religioni diverse che permetta ad ognuna, reciprocamente, di offrire e ricevere le proprie ricchezze su un piano di pari dignità.

Locandina del Primo Certamen del Mediterraneo
Locandina del Primo Certamen del Mediterraneo

Da questi presupposti nasce la proposta di far convenire presso la città di
Palestrina nei giorni 15, 16 e 17 aprile, a tre anni dal terrificante attentato a Bruxelles, rappresentanti di 40 scuole superiori provenienti da tutte le Regioni italiane per cimentarsi in un Certamen archeologico del Mediterraneo che costituisca l’occasione propizia a rendere noti ad un pubblico interreligioso alcuni dei tesori dell’archeologia del mondo greco, latino, islamico, cristiano ed ebraico.
Più in particolare, il Concorso è riservato a studenti del triennio finale dei Licei Statali e paritari Classico, Scientifico, Linguistico, Artistico, delle Scienze Umane ed Economico-Sociale.

Ogni Istituto potrà iscriversi entro il 09/03/2019 con una delegazione composta da un docente e due studenti.

Maggiori informazioni sul Certamen e sulla modalità di partecipazione sono contenute nel bando allegato e nella Scheda di Iscrizione

Visto il protrarsi del ritardo del MIUR nel dare notizia del Certamen, al fine di favorire e iscrizioni si è deciso di ridurre il numero delle opere  (da 40 a 20) su cui condurre la prova e di annettervi una prima sitografia per accelerare la preparazione degli studenti che intendono iscriversi


Condividi sui social
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email